BASKET, LEGADUE GOLD Upea alle final six Ko Sigma, bene Trapani

basile- upeaBattendo Imola 72-84 i ragazzi di Pozzecco si guadagnano l’accesso alla fase finale delle final six in programma a marzo. Ottimo successo della Lighthouse contro Torino mentre la Sigma Barcellona deve arrendersi a Veroli.

PALERMO – Prime sfide del 2014 dal bilancio decisamente positivo per le tre formazioni siciliane impegnate nella Adecco Gold. Nell’ultimo turno d’andata l’Orlandina si impone in trasferta contro Imola ed accede alle Final six che si disputeranno a marzo, la Lighthouse Trapani sconfigge la Manital Torino in casa mentre la Sigma Barcellona del neo tecnico Ducarello esce sconfitta dall’incrocio con Veroli. Di seguito i risultati dell’ultima giornata.

Sigma Barcellona – GZC Veroli 82 – 95

Sigma Barcellona: Young 35, Toppo2, Maresca 11 , Collins 7 , Filloy 13, Iurato n.e. , Pinton 3 , Fantoni 9, De Leo n.e., Ganeto 2, All. Ugo Ducarello.

GZC Veroli: Sanders 13, Cittadini 8 , Rossi 3, Tommasini 8, Giammò n.e., Samuels 14, Blizard 13, Casella 31, Carenza 5, Mengue Ondo, All. Marco Ramondino

Prima sconfitta del 2014 per i giallorossi, i ciociari del Veroli si portano a casa la vittoria. Le due squadre si sfidano a viso aperto sin dalle prime battute, il primo quarto si chiude sul 24 – 26 per Veroli. Young, Ganeto e Fantoni pareggiano nel secondo quarto (43 – 43). ma  Blizzard e compagni non ci stanno e allungano sul 46 – 49 dopo la sirena lunga.
Vantaggio immutato anche nel terzo quarto con Fantoni che prova a caricarsi sulle spalle la squadra ma Blizzard e Samuels non concedono nulla. Il terzo quarto termina 63 – 69. Veroli continua ad essere aggressiva sul piano difensivo non concedendo molto fino ad un +15 (76 – 91). Barcellona non riesce a reagire nonostante i tentativi di Young e Filloy. Il match termina 82 – 95.

Lighthouse Trapani – Manital Torino 102-96 d2ts (21-17, 19-20, 15-20, 20-18, 13-13, 14-8)

Lighthouse Trapani: Renzi 15 (7/13), Bartoli, Lowery 15 (4/8, 1/3), Baldassarre 20 (3/7, 1/5), Bossi 5 (1/1, 1/2), Rizzitiello 8 (2/3, 1/4), Ianes 8 (4/4), Parker 24 (8/10, 2/4), Ferrero 7 (3/4, 0/1) N.E.: Tabbi All:Lardo

Manital Torino: Mancinelli 15 (6/13, 0/3), Evangelisti 17 (3/4, 2/4), Chessa 3 (1/3 da tre), Sandri 2 (1/1), Amoroso 27 (1/5, 7/13), Wojciechowski 11 (4/7, 1/1), Steele 2 (1/3, 0/4), Bowers 6 (2/4, 0/1), Gergati 13 (4/5, 1/6) N.E.: Baldasso All:Pillastrini

I granata battono tra le mura amiche la corazzata Torino degli americani Steele e Bowers. Ottima partenza di Trapani con la coppia Baldassarre-Renzi, alla prima mini sirena è 21-17. Nel secondo periodo regna l’equilibrio. Una tripla di Parker manda le squadre al riposo lungo sul 40-37. Bossi e Lowery portano i padroni di casa sul 67-63 a 3’ dal termine. Ma a pochi secondi dallo scadere del match i piemontesi ribaltano il match fino alla magia di Lowery che manda tutti al supplementare (75-75). Al primo overtime si va sull’88-88. Equilibrio che si spezza negli ultimi 5′. Dal 94-88 infatti i granata non perdono più un colpo e chiudono sul 102-96.

Aget Imola – Upea Capo d’Orlando 72-84 (14-28)(33-50)(43-67)

Upea Capo d’Orlando: Basile 9, Soragna 11, Laquintana 7, Benevelli 7, Nicevic 8, Portannese 22, Archie 16, Ciribeni 2, Cefarelli 2, Busco ne. All: Gianmarco Pozzecco

Aget Imola: Maccaferri 10, Esposito 14, Gorrieri, Poletti 17, Folli ne, Turel 0, Dordei 23, Niles 8, Mastellari, Mancin. All: Stefano Colombo

Vittoria e accesso all’Adecco Final Six dell’Adecco Gold, meglio di così l’Upea di Gianmarco Pozzecco non poteva sperare. Gara mai in discussione e messinesi che insieme alla Fortitudo Agrigento rappresenterà la Sicilia nell’evento di Rimini a marzo. Le due siciliane si scontreranno proprio nel primo turno. Il primo quarto si chiude sul 14-28 Upea. Il vantaggio cresce nel secondo quarto fino al 33-50. Soragna e Laquintana portano il match sul +20 Upea fino al 43-67 della terzultima sirena Negli ultimi 10′ gli imolesi reagiscono con Esposito ma niente che Basile e compagni non sappiano gestire. 72-84 il punteggio finale.

fonte LiveSicilia

Precedente Autostrade: approvati gli incrementi tariffari Successivo Patti, area giochi in Largo Normanni