Messina, la “scuola degli orrori” sui Nebrodi: per il giudice non è maltrattamento

Il gup di Patti ha deciso il non luogo a procedere nei confronti di una maestra. Ora il pm potrebbe contestare il reato più lieve di abuso dei mezzi di correzione o di disciplina

Il gup di Patti ha deciso il non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste nei confronti di una maestra imputata in concorso con altre tre insegnanti, con l’accusa di maltrattamenti fisici e morali ai danni degli alunni di una classe sui Nebrodi. Il magistrato ha accolto la tesi difensiva eccepita dal legale Benedetto Ricciardi, e ha ritenuto non ascrivibile il reato di maltrattamenti pe la maestra e ha disposto la trasmissione degli atti al pm, affinchè si proceda eventualmente per il reato più lieve di abuso dei mezzi di correzione o di disciplina. La vicenda risale allo scorso maggio, quando le insegnanti, furono raggiunte dalle misure interdittive di sospensione dal servizio. A motivare il provvedimento le immagini delle telecamere installate

A condurre le indagini fu il commissariato di Sant’Agata Militello, che installò all’interno della scuola alcune telecamere nascoste. Il video documentava i presunti maltrattamenti. E nelle intercettazioni si sentivano le maestre apostrofare i bambini: “Sei una capra, un ritardato mentale, un cretino…”

dai poliziotti all’interno della scuola dove si vedevano alcuni alunni che venivano malmenati e insultati.

Messina, sui Nebrodi la scuola degli orrori: bambini picchiati e insultati dalle maestre

FICARRA: LA SALUTE DEGLI OCCHI “IL VALORE DELLA VISTA”

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ficarra, Avv. Rosanna Gullia, invita i residenti del Comune a partecipare al nuovo evento dedicato alla prevenzione che si terrà il prossimo 30 maggio 2017, dalle ore 15,00, presso i locali del Centro Anziani di Via Logge a Ficarra.
Il pomeriggio di giorno 30 maggio sarà dedicato alla prevenzione dalle malattie oculistiche, e, in particolare, grazie alla presenza della Dott.ssa Maria Concetta Briguglio, Specialista in oftalmologia generale e pediatrica, sarà effettuato gratuitamente l’esame del fundus oculi, fondamentale controllo periodico allorquando si è affetti da patologie generali come il diabete mellito, l’ipertensione arteriosa, le malattie reumatologiche, i tumori.
Per poter partecipare a tale incontro con la salute, sarà necessario fornire la propria adesione, entro il termine ultimo di giorno 29 maggio, e fino all’esaurimento dei posti disponibili, chiamando i numeri presenti sulla locandina dedicata.

Sant’Angelo di Brolo Cerimonia premiazione I CONCORSI DI SAMIDEANO

100_1092Sant’Angelo di Brolo, il 18 ottobre 2016, nel teatro comunale ” Achille Saitta”, si è tenuta la cerimonia di premiazione del terzo concorso internazionale “Poesia da tutti i cieli”, ideato da Giuseppe Campolo (alias Samideanao) e patrocinato dalla Federazione Esperantista Italiana e dai comuni di Sant’Angelo di Brolo e Librizzi, entrambe Città Esperantiste. Patrocinato anche da numerose altre associazioni, tra cui: “Antonello da Messina”, “Convegni di cultura Maria Cristina di Savoia”, “FIDAPA Capo Peloro”, “Associazione Italiana Maestri cattolici”, “Associazione Mogli Medici Italiani”, “Centro Italiano Femminile”.100_1091

I componenti della Giuria: Giuseppe Campolo – Messina, Renato Corsetti – Londra, Anna Maria Crisafulli Sartori (presidente) – Messina, Amerigo Iannacone – Venafro (Isernia), Ella Imbalzano Amoroso – Messina, Carmel Mallia – Malta, Carlo Minnaja – Padova, Luigia Oberrauch Madella – Parma, Nicolino Rossi – Napoli, Nicola Ruggiero – Torino.

14725531_1323619187657800_4777393189701710337_nPubblichiamo il verdetto della Giuria. Primo premio: “Momento” di Silvana Imbesi – Barcellona Pozzo di Gotto (Messina); secondo premio: “Di questo amore quanto amore”  di Rita Minniti – Cava De’ Tirreni (Salermo); terzo premio ex aequo: “Alzheimer” di  Maricla Di Dio Morgano – Calascibetta (Enna) e “Patriarchi di memoria” di  Francesco Palermo – Torchiarolo (Brindisi); premio della Fei per la migliore poesia in Esperanto: “Fajrego” (Incendio) di Cyril Vergnaud – Pingtung City (Taiwan); premio speciale per la poesia in dialetto abruzzese: “’Nu rendiconte” di Gabriella Belli – Pescara; premio speciale per la poesia in dialetto siciliano: “U mari? Cu’ l’appi a viriri mai u mari?” di Francesco Billeci –  Palermo; premio speciale della Giuria: “Ultima sigaretta” di Giuseppe Napolitano – Formia (Latina); premio speciale Edizioni Eva: “Fiori di Bodrum” di Umberto Vicaretti – Roma; menzioni speciali di merito: “Io ti vivrò” di Mariangela Costantino – Reggio Calabria e “Occhi chiusi” di Carla Piccolo – Modena.

100_1100La casa editrice EVA ha pubblicato in antologia le poesie premiate e quelle finaliste.

Al punto clou della serata è stata annunciata la costituzione di “Siciliana Esperantista” – Federazione. Giuseppe Campolo, durante il suo nutrito intervento, ha fatto discendere dalle problematicità del nostro tempo la necessità urgente di una collaborazione universale cui l’Esperanto può sostanzialmente contribuire. Sicilia Esperantista sposa in modo “intrigante”, come dice Anna Maria Crisafulli Sartori, la Sicilia e l’Esperanto con la sua intrinseca tensione verso un mondo pacifico. L’Associazione ha caratteristiche innovative democraticamente avanzate e ben congegnate.

14681716_1323618807657838_7459902071188599823_nAnnualmente Sicilia Esperantista conferisce il titolo onorifico denominato “Cavaliere di Sicilia” a persone che si sono distinte, in qualunque luogo, per il loro impegno filantropico, di cui si ha notizia attraverso attendibile fonte e soprattutto sulla base delle informazioni che la piattaforma menzionata fornirà; mentre alle Istituzioni viene riservato il titolo di “Stella di Sicilia”.

Quest’anno sono state consegnate le pergamene: di “Cavaliere di Sicilia” ad Amerigo Iannacone; di “Stella di Sicilia” al Comune di Sant’Angelo di Brolo, nelle mani del suo sindaco Francesco Paolo Cortolillo; di ” Stella di Sicilia” alla Federazione Esperantista Italiana, nelle mani del suo rappresentante Amerigo Iannacone.

100_1096I testi degli interventi e lo statuto innovativo della nuova associazione si possono ricevere gratuitamente facendone richiesta a [email protected]

La cerimonia di premiazione è stata presentata da Marianna Gullì e da Ignazio Miraglia che, con il loro garbo e la loro professionalità, hanno reso la serata gradevole per tutti i convenuti, la scenografia del teatro Achille Saitta è stata realizzata dalla scenografa Marianna Gulli. Hanno letto le poesie Marianna Gullì, Ignazio Miraglia, Amerigo Iannacone, Giuseppe Campolo e alcuni autori, tra cui la vincitrice.

San Marco d’Alunzio: IX edizione della Festa della Musica in onore di S.Cecilia, patrona dei musicisti. Calendario di appuntamenti e concerti dal 22 al 30 novembre

San Marco d’Alunzio IX edizione della Festa della Musica in onore di S.Cecilia, patrona dei musicisti. Calendario di appuntamenti e concerti dal 22 al 30 novembre

Il Comune di San Marco d’Alunzio e l’associazione ”Ars Vita Est”, diretta dal maestro SALVATORE CRIMALDI, proseguono nell’organizzazione della IX Edizione della Festa della Musica in onore di SANTA CECILIA, protettrice della musica e dei musicisti, che si svolge sino al 30 novembre ed è iniziata il 13. Ecco il programma degli incontri e dei concerti… Continua a leggere

CONTROLLI CORRELATI ALLA SICUREZZA NEL COMPARTO AGRICOLO COMPRENSORIO DEI NEBRODI

forestale_cava_ucriaNei giorni scorsi, alla stregua dello scorso anno S.E. il Prefetto di Messina, dott. Stefano Trotta, ha voluto reiterare l’azione di legalità finalizzata al controllo del territorio con particolare riferimento al pascolo brado incontrollato.
L’attività è stata pianificata dal Sig. Questore di Messina, dott. Giuseppe Cucchiara, e il coordinamento dell’azione operativa è stato affidato all’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina. Continua a leggere

Ucria – Cartellone estivo “UCRIA ALWAYS ON THE MOVE”

logo estate ucriese 2014Ucria (Me) –  Presentato il cartellone estivo del Comune di Ucria “UCRIA ALWAYS ON THE MOVE”, un ricco e variegato programma nonostante il particolare momento storico dettato dalla crisi, che dal 4 al 21 agosto, movimenterà il piccolo centro nebroideo con eventi di musica, cultura, cabaret, danza e sport. Tutti i dettagli del cartellone sono stati illustrati questa mattina nella sala consiliare dal Sindaco, Giuseppe Lembo e dal suo vice e assessore al turismo, Rosario Scalisi. Continua a leggere