Il Mortellito vince a Messina ed ipoteca la C1

MORTELLITO VINCE A MESSINA E IPOTECA LA C1...Grande prova della capolista  a  Messina contro il Savio. La squadra di casa necessitava di una vittoria per poter ancora sperare di raggiungere i play off, dall’altro lato  il Mortellito servivano ancora quattro punti per la matematica certezza della C1.

Gara piacevole che ha divertito il numeroso pubblico presente alla palestra MORTELLITO VINCE A MESSINA E IPOTECA LA C1.Montepiselli che hanno assistito ad un primo tempo alquanto tattico con ripetuti capovolgimenti di fronte dove il portiere locale Fiumare si è prodigato in ottimi interventi negando il goal alla squadra barcellonese, oggi priva del suo prinicipale perno offensivo PEPPE MIRAGLIOTTA, perché squalificato. Il secondo tempo si apre con un Savio alla ricerca del goal, ma il portiere Ispoto viene impensierito poche volte. A questo punto sale in cattedra GIUFFRIDA che con una precisa scucchiaiata permette al capitano INTERDONATO di segnare a volo un goal, capolavoro che fa impazzire l’ intera squadra che si precipita ad abbracciarlo. Ottimo gruppo questo,  ben amalgamato dal duo CAMPO-SPINELLA. IL SAVIO prova la carta del portiere volante, ma la capolista si difende bene e raddoppia con NINO GIUFFRIDA intorno al 20esimo. Subito la reazione della squadra messinese MORTELLITO VINCE A MESSINA E IPOTECA LA C1con una precisa imbucata che permette a Formica di dimezzare lo svantaggio. Mancano solo 5 minuti alla fine e a questo punto l’ arbitro inventa di tutto, ma il Mortellito  si difende bene e addirittura riesce a sventare 2 tiri liberi concessi gentilmente dall’ incerto arbitro odierno. Allo scadere il bomber GITTO con un ubriacante serpentina tra 2 uomini segna i 3^ goal mandando in apoteosi compagni e sostenitori al seguito. Sabato prossimo il Mortellito potrebbe approdare matematicamente  in C1 BATTENDO L ORSA  E SCRIVENDO LA STORIA DEL FUTSAL BARCELLONESE.

«GO MORTELLITO GO GO! ESSERCI E’ UN OBBLIGO!»

Precedente Upea sconfitta a Napoli. POZ: «AI MIEI NON RIMPROVERO NULLA» Successivo PATTI, "NAPOLI OPERA" - Iniziano il 6 MARZO i concerti di SCENA NUDA